lunedì 6 giugno 2011

Involtini di datteri e pancetta

Se si hanno solo un paio d’ore a disposizione da trascorrere al souk di Marrakech, e si ha intenzione di comprare l’impossibile, è di fondamentale importanza riuscire a rimanere concentrati sul proprio obiettivo! Ma l’impresa non è così facile se si devono scansare incantatori di serpenti, addestratori di scimmie, venditori di tè e musicisti di vario genere che ti girano intorno!

Se a tutto questo aggiungiamo che io non so assolutamente contrattare, beh, capirete che la situazione si fa ardua! Grazie all'aiuto di un'amica, che è un asso negli affari, sono però riuscita ad accaparrarmi un bel po’ di cosucce, tra cui una bella teiera, perfetta per il tè marocchino, e un bel sacchetto di datteri morbidi e dolci!


Che farci però con tutti questi datteri? Ovviamente un bel po’ di dolci e biscotti, ma perché non provarli anche in versione salata?
Ecco quindi questi involtini di datteri e pancetta!

INVOLTINI DI DATTERI E PANCETTA (ricetta ispirata a “Il libro delle tapas”)

20 datteri
20 fette sottili di pancetta

Incidere i datteri sul lato lungo e togliere il nocciolo. Avvolgere poi ogni dattero con una fetta di pancetta e porli su una teglia antiaderente. Mettere in forno a 200° C per circa 12-13 minuti o finchè la pancetta non sarà bella dorata.



4 commenti:

  1. Che bella dev'essere Marrakech...ma sopratutto immagino che i datteri di la non abbiano nulla che vedere con quelli che si trovano qui da noi... Prima o poi visiterò anche il Marocco...intanto mi gusto i tuoi involtini deliziosi!

    RispondiElimina
  2. Marrakech me la immagino un sogno, invasa da profumi di spezie in ogni angolo. Questi involtini dolce-salato sono davvero sfizioni e stuzzicanti. Un bacione

    RispondiElimina
  3. Woe masi provati ma mi sembrano molto chic e particolari, grazie dell'idea Lo!!! un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  4. Ahhhh che fortuna. Non sono ANCORA stata a Marrakech ma i miei hanno detto che è bellissima e il souk deve essere una vera miniera di tentazioni. Chissà che profumi e colori!!
    I loro datteri poi saranno una vera delizia.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails