venerdì 27 aprile 2012

Daring Bakers' Challenge Aprile 2012: Nazook

English version below

 E dopo lunga assenza eccomi di nuovo qui a sfornare dolcetti!! Non potevo scegliere modo migliore per tornare sulla scena! :)
Questi Nazook sono semplici quanto deliziosi! Sono dei biscotti armeni, proposti come sfida del mese da Jason, di “A Daily Candor”, che ringrazio tantissimo per avermeli fatti scoprire!
Unica controindicazione:  uno tira l’altro! Quindi non fate come me che ho dimezzato le quantità della ricetta originale, se volete farveli durare qualche giorno fate la dose intera, che vi trascrivo qui.





Per la pasta:

420 g di farina
2 ½ cucchiai (7 g) di lievito di birra secco
225 g di panna acida
225 g di burro morbido

Per il ripieno:
210 g di farina
340 g di zucchero
170 g di burro morbido
2 cucchiai di estratto di vaniglia

Per la finitura:

1 tuorlo d’uovo sbattuto (io l’ho sostituito con del latte)

Procedimento:
Iniziare con la pasta. In una terrina versare la farina e il lievito di birra e mescolare. Versare quindi la panna acida e il burro e impastare finchè l’impasto comincerà a staccarsi dalle pareti della ciotola e non si appiccherà alle dita. Avvolgere l’impasto nella pellicola e mettere in frigo per 5 ore, o per tutta la notte.
Preparare il ripieno. Versare in una ciotola tutti gli ingredienti e mescolare finchè non si otterrà un composto molto bricioloso, simile alla sabbia bagnata. Tenere da parte.
Preriscaldare il forno a 175°C.
Prendere la pasta dal frigo e dividerla in 4 parti. Stendere ciascuna parte ottenendo un rettangolo. La pasta deve essere sottile, ma non troppo da diventare quasi trasparente. Su ogni rettangolo versare un quarto del composto del ripieno e distribuirlo bene avendo l’accortezza di lasciare uno spazio di 2.5 cm libero sui lati lunghi. Prendere un rettangolo e iniziare ad avvolgerlo su se stesso partendo da uno dei due lati lunghi. Una volta arrotolato schiacciarlo leggermente con le mani e spennellarlo con l’uovo. Tagliare poi il cilindro con un coltello  in modo da ottenere 10 pezzi.
Procedere allo stesso modo con gli altri tre rettangoli restanti.
Disporre i nazook su una teglia antiaderente, non foderata con la carta forno, e infornare per circa 30 minuti, o fino a quanto i biscotti non saranno dorati. Togliere dal forno e lasciar raffreddare.



Daring Bakers' Challenge April 2012: Nazook

The Daring Bakers’ April 2012 challenge, hosted by Jason at Daily Candor, were two Armenian standards: nazook and nutmeg cake. Nazook is a layered yeasted dough pastry with a sweet filling, and nutmeg cake is a fragrant, nutty coffee-style cake.

Pastry dough

3 cups (720 ml) (420 gm/15 oz) all-purpose (plain) flour, sifted
2½ teaspoons (12½ ml) (7 gm) (¼ oz) (1 packet) active dry yeast
1 cup (240 ml) (225 gm/8 oz) sour cream
1 cup (2 sticks) (240 ml) (225 gm/8 oz) softened butter (room temperature)

Filling

1 1/2 cups (360 ml) (210 gm) (7½ oz) all-purpose (plain) flour, sifted
1 1/2 cups (360 ml) (340 gm/12 oz) sugar
3/4 cup (1½ sticks) (180 ml) (170 gm/6 oz) softened butter (room temperature)
2 teaspoons (10 ml) vanilla extract

Wash

1-2 egg yolks (for the wash; alternatively, some yogurt, egg whites, or a whole egg)

Make the Pastry Dough:

Place the sifted flour into a large bowl. Add the dry yeast, and mix it in. Add the sour cream, and the softened butter. Use your hands, or a standing mixer with a paddle attachment, to work it into a dough. If using a standing mixer, switch to a dough hook. If making manually, continue to knead for  about 10 minutes, or until the dough no longer sticks to the bowl or your hands. If it remains very sticky, add some flour, a little at a time. Cover the dough and refrigerate for 3-5 hours, or overnight if you like.

Make the filling:

Mix the flour, sugar, and the softened butter in a medium bowl. Add the vanilla extract. Mix the filling until it looks like clumpy, damp sand. It should not take long. Set aside.

Make the nazook

Preheat the oven to moderate 350°F/175°C/gas mark 4.
Cut the refrigerated dough into quarters. Form one of the quarters into a ball. Dust your working surface with a little flour. Roll out the dough into a large rectangle or oval. The dough should be thin, but not transparent. Spread 1/4 of the filling mixture across the rolled-out dough in an even layer. Try to spread the filling as close as possible to the edges on the short sides, but keep some of pastry dough uncovered (1 inch/2.5 cm) along the long edges. From one of the long sides, start slowly rolling the dough across. Be careful to make sure the filling stays evenly distributed. Roll all the way across until you have a long, thin loaf. Pat down the loaf with your palm and fingers so that it flattens out a bit (just a bit). Apply your egg yolk wash with a pastry brush. Use your crinkle cutter (or knife) to cut the loaf into 10 equally-sized pieces. Put onto an ungreased cookie sheet. Place in a preheated moderate oven for about 30 minutes, until the tops are a rich, golden brown. Allow to cool.

5 commenti:

  1. Non avevo neanche mai sentito nominare questi dolcetti, sembra piuttosto sfiziosi :D
    Mi ha incuriosito la cosa che non si deve mettere carta forno sulla teglia...ma c'e' una ragione?

    RispondiElimina
  2. Ciao Elenuccia, nella ricetta della Daring bakers in realtà c'è scritto ungreased, quindi non imburrata. Ho pensato quindi che significasse che i biscotti non si sarebbero attaccati alla teglia, visto che contengono molto burro di suo. Effettivamente i biscotti si staccano con facilità. Giusto per curiosità però ho provato a fare un'infornata anche con la carta forno, non ho visto grosse differenze in realtà!

    RispondiElimina
  3. Non conoscevo quesi biscotti, mai sentiti prima. Non sono proprio leggerissimi ma ho la sensazione che siano parecchio buoni e anche molto carini con la forma a girella. Uno strappetto ogni tanto... :D! Bacioni, buona serata

    RispondiElimina
  4. Neanche io li conoscevo ma già mi fanno voglia!!!! Ora con un buon caffe' uno me lo mangerei :-) baci

    RispondiElimina
  5. dovevano essere meravigliosi!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails