martedì 27 maggio 2014

Daring Bakers' Challenge Maggio 2014: Pão de Queijo



Questo mese ce l’ho fatta: ho completato la sfida della Daring Kitchen in tempo! I mesi scorsi nonostante le ricette proposte fossero davvero molto interessanti non sono proprio riuscita a partecipare, ma ho tutta l’intenzione di provarle comunque nelle prossime settimane!
Comunque questa volta la ricetta era talmente facile e veloce e il risultato talmente invitante che non avevo nessuna scusa! Renata di Testado, Provado & Aprovado! ci ha sfidato a preparare il Pão de Queijo, dei panini al formaggio tipici del Brasile fatti con farina di tapioca. Non hanno lievito e prevedono pochissimi ingredienti…ve l’avevo detto che erano facili e veloci!!
 
PÃO DE QUEIJO 
(per circa 80 piccoli panini)

500 g di farina di tapioca
250 ml di latte
40 g di burro
1 cucchiaino di sale (o quanto basta, dipende da quanto salato è il formaggio che usate)
250 g di formaggio (io ho usato un misto di formaggio fresco e di formaggio stagionato) grattugiato grossolanamente
da 1 a 3 uova

Preriscaldare il forno a 200°C.
In un pentolino versare il latte, il burro, il sale e portare a bollore. Togliere dal fuoco.
In una ciotola setacciare la farina di tapioca e aggiungere il latte caldo. Si formerà un impasto molto granuloso. Lavorare con la forchetta cercando di eliminare il più possibile i grumi. Aggiungere poi il formaggio e mescolare con le mani. Infine aggiungere le uova, quante ne servono per formare un impasto compatto e malleabile. Formare delle piccole palline e disporle su una teglia da forno foderata di carta oleata. Infornare per circa 25 minuti, o finchè i panini cominceranno a dorarsi leggermente. Togliere dal forno e servire caldi o tiepidi.
 

















































This month's Daring Bakers' Challenge took us on a trip to beautiful Brazil! Renata of "Testado, Provado & Aprovado!" taught us how to make Pao De Queijo, tasty cheese buns that make the perfect snack or treat, and that will make your taste buds samba!
 

martedì 20 maggio 2014

Girelle soffici alle fragole e limone

   

Finalmente il periodo delle fragole è arrivato! Anche se adoro mangiare il frutto fresco e ne consumo in gran quantità, è da mesi che non vedevo l’ora di provare a fare le fragole arrostite al forno. Così, visto che nel weekend dovevo anche rinfrescare la pasta madre, ho deciso di rivisitare queste girelle, già preparate più volte questo inverno, e di proporle in una veste più primaverile, aggiungendo appunto le fragole e cospargendole di zucchero aromatizzato al limone.
Cuocendo nel forno le fragole concentrano e intensificano il loro sapore, così ogni morso diventa un’ esplosione di gusto! E’ valsa la pena aspettare tutto questo tempo per provarle!



GIRELLE SOFFICI ALLE FRAGOLE E LIMONE 
(per circa 9 girelle)

135 g di pasta madre
150 g di latte tiepido
300 g di farina 0
65 g di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
75 g di burro morbido
Per il ripieno:
25 g di burro fuso
40 g di zucchero
la scorza grattugiata di 2 limoni
20 fragole

Preriscaldare il forno a 120°C.
Lavare bene le fragole e privarle del picciolo. Disporle su una teglia foderata di carta forno e infornare per circa 1 ora e mezza. Lasciarle raffreddare e tagliarle poi a metà. Tenere da parte.
Far sciogliere la pasta madre nel latte tiepido. Aggiungere quindi lo zucchero,la farina e impastare. Aggiungere infinei il sale e continuare a impastare. Quando l’impasto sarà ben omogeneo e la pasta comincia a staccarsi dalle pareti della planetaria iniziare ad aggiungere il burro in piccoli fiocchi. Impastare fino a incordatura. Coprire con della pellicola e lasciar lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio . Stendere quindi l’impasto ottendendo un rettangolo di circa mezzo centimetro di spessore. Spennellare la superficie con il burro fuso. Unire le scorze di limone allo zucchero e cospargerlo sulla superficie dell’impasto. Ultimare disponendo i pezzi di fragola. Tagliere quindi il rettangolo sul lato lungo a strisce di circa 4 centimetri di larghezza. Arrotolare infine ogni striscia su se stessa formando delle girelle e disporle in verticale su una teglia quadrata rivestita di carta forno. Coprire con della pellicola e lasciar lievitare di nuovo fino a quasi il raddoppio.
Preriscaldare il forno a 200°C. 
Spennellare la superficie delle girelle con del latte, poi Infornarle per circa 10-12 minuti o finchè diventeranno dorate in superficie. Togliere dal forno e lasciar raffreddare.
 

lunedì 12 maggio 2014

Biscuits al parmigiano e rosmarino




Scadenze, viaggi, ancora scadenze, e così un mese è passato senza che neanche me ne accorgessi!
Ma ora rieccomi qui a sfruttare qualche giornata finalmente libera per dedicarmi a queste amate pagine! Nel periodo di Pasqua ho potuto sperimentare parecchio, ho provato gli hot cross buns al lievito madre, i deviled eggs e gli Scotch eggs per Pasquetta, ma il tempo per fotografare prima che venissero spazzolati proprio non c’è stato, quindi queste ricette non faranno visita a questo blog per il momento!
Ma oggi vi voglio parlare di questi biscuit. Mi è tornata la voglia di farli dopo averli rivisti in Texas, dove venivano serviti a colazione al motel dove stavo. La loro sofficità mi ha riconquistata e così, poco dopo essere tornata, li ho riproposti anche alla mia famiglia. Questi biscuit salati si accompagnano benissimo a molti cibi: formaggi, salumi, creme spalmabili, sono davvero molto versatili!
 
BISCUIT AL PARMIGIANO E ROSMARINO (per circa 10-12 panini)

390g di farina
23 g (4 1/2 cucchiaini) di lievito
3 g (3/4 di cucchiaino) di cremor tartaro
un bel pizzico di sale
120 ml di latticello
60 ml di latte intero + quello per spennellare
1 uovo
100 g di parmigiano grattugiato
7 piccoli rametti di rosmarino
160 g di burro freddo tagliato a cubetti

Preriscaldare il forno a 200°C.
In una ciotola mescolare insieme la farina con il lievito, il cremor tartaro e il sale.
Mescolare il latticello e il latte con l’uovo. Lavare e tritare finemente il rosmarino.  Versarlo in una ciotola insieme al formaggio e mescolare bene.
Aggiungere il burro freddo alla mistura di farina e lavorare con le dita finchè non si formeranno delle piccole briciole. A questo punto aggiungere il formaggio e il rosmarino. Infine aggiungere il composto di latticello e con una forchetta amalgamare il tutto. Trasferire in una spianatoia infarinata e impastare velocemente con le mani. Stendere l’impasto con un mattarello formando un disco di circa 4 cm di spessore. Con un tagliapasta rotondo ricavare circa 10-12 cerchi. Porre in una teglia foderata con carta forno. Spennellare con un po’ di latte la superficie dei biscuits e infornare per circa 12-15 minuti, o fino a doratura. Togliere dal forno e lasciar raffreddare.
 

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails